Bukowski-La follia

READING PER STOMACO FORTE

Reading concerto
A cura di Giovanni Giusto
Durata: 75 minuti, atto unico

Charles Bukowski è sempre stato alla ricerca di qualcosa: di un lavoro, per poi lasciarlo, di soldi, per giocarli alle corse dei cavalli, di birre, per consumare il tempo, di una donna, per disquisire sull’amore.

L’unica reale costante della sua vita è stata la follia, quel suo modo tutto personale di sentire e sperimentare il mondo che permea ogni suo scritto. Perché Bukowski il mondo lo ha raccontato, lo ha vivisezionato come fosse adagiato su un tavolo operatorio, lo ha analizzato attraverso la lente della sua genialità e poi lo ha restituito ai lettori, crudo, grottesco, esasperato, vero. “Storie di ordinaria follia” è un esempio lampante della sua opera letteraria, della sua maniera di percepire l’esistenza, gli altri, l’amore e anche sé stesso, e non poteva quindi che essere il cuore di questo reading-concerto, in cui i racconti del Bukowski scrittore si intrecciano con il racconto del Bukowski uomo.

I brani di Tom Waits, magistralmente eseguiti dal vivo, completano e accompagnano la narrazione, immergendo gli spettatori in uno spazio intimo e solitario, in un tempo sospeso, in cui ognuno può comodamente mettersi faccia a faccia con la propria follia.

Seguici su: